Login:
Password:


Clicca qui per registrarti


Partners





















     
 

Data: 12/05/2017

Allerta virus: ransomware Wannacry

Attacco cryptovirus su sistemi non aggiornati

Nonostante sia iniziata soltanto da poche ore, la campagna d’infezioni del cryptovirus denominato “Wannacry” ha già infettato decine di migliaia di vittime in tutto il mondo, oltre che in Italia. Testate giornalistiche straniere parlano di ospedali ed enti pubblici colpiti e bloccati da questo malware che infetta i PC e rende inutilizzabili i documenti tramite cifratura con una password che viene consegnata all’utente soltanto dietro pagamento di un riscatto in bitcoin.
Chiamato anche Wanna Decryptor 2.0, WCry 2, WannaCry 2 e Wanna Decryptor 2, questo ransomware non si diffonde tramite mail di phishing, come la maggior parte dei cryptovirus, ma sfruttando una vulnerabilità di sistemi Windows che era già stata scoperta e chiusa un paio di mesi fa da Microsoft grazie ad alcuni aggiornamenti pubblicati gratuitamente. L’infezione iniziale può essere avvenuta tramite mail contenenti finte fatture, note di credito, bollette o CV ma da lì la diffusione è avvenuta automaticamente, tramite scansione dei computer vulnerabili in rete e sfruttamento delle falle nei sistemi, così come fanno i worm più che i virus o i trojan. Pericolosi perché non richiedono l’intervento dell’utente, ma si diffondono in automatico, a sua insaputa, anche su migliaia di PC alla volta a partire da uno solo.

Fonte: Ransomware.it
 
     








Inserisci qui il codice per vedere lo stato della tua spedizione:

City Computer Service S.r.l. © 2007 | P.Iva 09461121007 | Privacy Policy | Cookies Policy Site Map